News

Nuove abitazioni popolari affidate ad una famiglia legata alla camorra

Scritto da

Apprendiamo dai giornali che alla famiglia di uno dei presunti assassini di Antonio Landieri, vittima innocente della camorra, è stata assegnata dall’ ufficio preposto del Comune di Napoli una delle nuove case destinate agli abitanti delle Vele. Siamo INDIGNATI! Non è possibile che una famiglia legata alla criminalità organizzata possa essere affidataria di un immobile pubblico. Confidiamo che venga fatta luce su questo aspetto e che l’accertamento dei requisiti necessari all’assegnazione delle unità abitative avvenga nel pieno rispetto delle norme.

Letto 163 volte
Altro in questa categoria: « BORSE DI STUDIO PREMIO LIVATINO 2017 »