Le Storie

Claudio Taglialatela

Claudio Taglialatela Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità

Claudio Taglialatela, 22 anni

La sera del 9 dicembre 2003 Claudio Taglialatela, studente universitario di Portici (NA) tornato da poco dal periodo di leva militare come ausiliare dei carabinieri, passò a prendere un amico per una serata insieme. Mentre lo attendeva in auto sotto casa, in via Seggio del Popolo a Napoli, si accorse di due persone poco raccomandabili che lo fissavano da un po'. Così, visto che l'amico tardava ad uscire, decise di prender tempo facendo il giro dell'isolato. Avvertì il compagno con un messaggio su cellulare e mise in moto l'auto ma la sua scelta indusse i criminali ad agire. In sella al loro scooter, i rapinatori aprirono il fuoco con un solo colpo sparato in direzione dell'auto. Il proiettile colpì Claudio al torace. Il ragazzo si accasciò esanime sul sediolino mentre l'auto si fermò poco più avanti contro un semaforo.

La dinamica fu ricostruita proprio grazie agli SMS che Claudio inviò all'amico pochi attimi prima di essere ucciso: «Ci sono due tipi in motorino che non mi piacciono. Mi sembra che guardino male proprio verso di me. Faccio il giro dell'isolato e torno». Meno chiaro resta il movente. La scelta ricadeva tra due ipotesi: lo scambio di persona (i killer si sarebbero insospettiti dalla lunga sosta di un forestiero che, peraltro, smanettava col telefonino scambiandolo per uno specchiettista del clan avversario); la rapina per estorcerci soldi, oggetti valori o l'auto, ragion per cui avrebbero sparato un colpo per intimidirlo e impedirgli di scappare. Quest'ultima è la versione ritenuta più congrua con la ricostruzione dei fatti e alle intercettazioni telefoniche durante le indagini. 

Storico giuridico

  • Dicembre 2003 - I carabinieri fermano il presunto killer di Claudio Taglialatela, Arturo Raia, di 28 anni, già conosciuto negli ambienti.
  • 8 gennaio 2004 - Arturo Raia viene arrestato con l'accusa di essere il responsabile dell'omicidio, colui che ha premuto il grilletto.
  • 10 gennaio 2004 - Il pregiudicato si suicida in carcere impiccandosi con le lenzuola nella sua cella. In assenza di altri fattori, resta sconosciuto e impunito il complice.

 

#Memoria: menzioni e luoghi intitolati a Claudio Taglialatela

  • 15 maggio 2007 - Intitolata una targa sul luogo dell'omicidio in piazza Nicola Amore, a Napoli. L'opera è stata totalmente finanziata dalla famiglia Taglialatela e affisa con le autorizzazioni del Comune.
  • Febbraio 2014 - Intitolato il Presidio Libera di Portici a Teresa Buonocore e Claudio Taglialatela. Il presidio ha sede presso la dependance del bene confiscato alla camorra "Villa Fernandez", in via A.Diaz a Portici (NA). I complesso è gestito dall'associazione Collegamento Campano per la legalità e la non violenza"G.Franciosi".
  • Marzo 2015 - La storia di Claudio è menzionata nel libro:"Memoria" pubblicato dall'associazione Libera, a cura di: Marcello Cozzi, Riccardo Christian Falcone, Iolanda Napolitano, Simona Ottaviani, Peppe Ruggiero. Stampato per conto delle Edizioni Gruppo Abele presso Cooperativa La Grafica Nuova.
  • 17 aprile 2018 - La vicenda di Claudio è raccontata nella "Pillola NON INVANO" prodotto dalla Fondazione Polis della Regione Campania.
  • Giugno 2018 - Intitolato il Palazzetto dello sport di Portici (NA). Decisione promossa dal Consigliere comunale Antonio Bibiano e approvato all'unanimità con la DCC del 11 giugno 2018. 

Eventi in ricordo di Claudio Taglialatela

  • 7 giugno 2011 - Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Flacco" di Portici (NA), preceduto da un momento alla memoria.
  • 19 maggio 2012 - Premiazione del Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Flacco" di Portici (NA), seguita da un dibattito con gli studenti.
  • 9 dicembre 2013 - Messa in suffragio presso la Chiesa Maria SS. della Salute di Portici (NA) celebrata da don Tonino Palmese.
  • 9 dicembre 2014 - Messa in suffragio presso la Parrocchia di S.Maria della Speranza, a Portici (NA), celebrata da don Tonino Palmese.
  • 16 maggio 2014 - Finale del Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Flacco" di Portici (NA) in occasione del workshop sul tema: "I Giovani e la violenza".
  • 22 maggio 2015 - Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Q. Flacco" di Portici (NA).
  • 11 dicembre 2015 Concerto del coro "Note Legali" diretto dal maestro Paolo Acunzo. Evento promosso da Libera Portici
  • 15 maggio 2016 - Consegna del Premio "Claudio Taglialatela" presso l'I.C. "Adelaide Ristori", a Napoli. La cerimonia è continuata con la deposizione di fiori presso la targa intitolata in Piazza Amore.
  • 4 dicembre 2016 - Concerto dei "Euphoria Gospel Choir" diretto dal maestro Emanuele Giovanni Aprile presso Villa Fernandez, a Portici (NA). Evento promosso da Libera Portici.
  • 19 maggio 2017 - Premiazione del Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Flacco" di Portici (NA), seguita da un dibattito con gli studenti.
  • 20 dicembre 2017 - Incontro con esibizioni artistiche della Scuola di teatro del Presidio Libera Portici diretta dal maestro Mario Aterrano. Evento svoltosi a Villa Fernandez, Portici (NA).
  • 28 maggio 2018  -  Premiazione del Trofeo Taglialatela con un torneo di pallavolo presso il Liceo "Q. Flacco" di Portici (NA).
  • 18 dicembre 2018 - Incontro dibattito presso Villa Fernandez, a Portici (NA). Evento promosso dal Presidio Libera di Portici.
  • 18 maggio 2019 Torneo di calcio presso il Liceo "Flacco" di Portici (NA). L'evento è stato allietato anche con momenti musicali.
  • 9 dicembre 2019 Messa in suffragio presso la Parrocchia del Sacro cUore, a Portici (NA).
Letto 605 volte Ultima modifica il %PM, %20 %755 %2020 %17:%Nov